Approfondimenti 4



APPROFONDIMENTI - 4
 

Edmund Hottenroth ( Dresda 1808 - Roma 1889 ) giunse a Roma insieme al fratello maggiore Woldemar, anch'egli pittore, nell'autunno del 1830 e sin da subito i due furono introdotti nel circolo degli artisti tedeschi del Caffè Greco.


 
  
E. Hottenroth, Costiera Sorrentina con Capri sullo sfondo.
Olio su carta, 21 x 33 cm .
  
E. Hottenroth, Studio di onde.
Olio su carta,  26 x 37,5 cm.

Questi due splendidi olii su carta riconducibili alla giovinezza dell'artista, furono eseguiti dal vero in un viaggio che Edmund compì nella penisola sorrentina.   
Qui fu il mare ad affascinarlo che ritrasse con immediatezza, catturando il moto ondoso delle acque partenopee con grande maestria.
 
                                 
W. Marstrand, L'arrivo dei viaggiatori stranieri al Caffè Greco.
Già collezione Paolo Antonacci.

Il legame che Edmund intrecciò con il romano Caffè Greco si protrasse per tutta la vita. Lo storico locale romano è oggi uno dei maggiori collezionisti di dipinti di Hottenroth, che furono donati o acquistati direttamente dall'artista. Anche i nostri dipinti provengono dagli eredi dell'artista.
Essi costituiscono una preziosa testimonianza dell'amore per la Natura e per la pittura "en-plein-air", che Edmund ebbe e che pervase la maggior parte degli artisti negli anni '30 dell'Ottocento.

 
                          
                              E. Hottenroth, Veduta della marina di Sorrento.
                                              O
lio su tela, 50,5 x 62 cm.
Luglio 20, 2021